In quattordici anni di attività abbiamo accompagnato oltre 30.000 studenti da tutta Italia in visita ai Campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau attraverso un percorso educativo e culturale indimenticabile, capace di creare comunità, conoscenza storica e cittadinanza attiva.

Negli anni il Treno della Memoria è cresciuto, rafforzando la propria offerta e proponendo sempre maggiori spunti di riflessione sul ‘900 e di analisi sul presente, anche integrandola con percorsi pensati per gruppi di partecipanti diversamente composti. Visitare Auschwitz significa non dimenticare ciò che l’uomo è stato capace di fare all’uomo, nel cuore dell’Europa, poco più di sessant’anni fa. Visitarlo significa porsi all’ascolto del monito del lager: scrive Primo Levi “E’ avvenuto, quindi può accadere di nuovo”.

Viste le tante richieste ricevute, abbiamo pensato a questa proposta, dedicata ai viaggiatori adulti e alle famiglie, cercando di soddisfare al meglio le esigenze di ogni partecipante, esigenze temporali, logistiche e, non ultimo, di modalità di trasmissione dei contenuti. Per questo vi proponiamo la versione breve del nostro viaggio con avvicinamento in aereo, destinazione Cracovia.

Il periodo di viaggio è stato individuato nella prima metà di novembre 2018.

Scarica QUI il progetto

per iscriversi o ricevere ulteriori informazioni clicca QUI e compila il form

Allegati