In quattordici anni di attività abbiamo accompagnato oltre 33.000 studenti da tutta Italia in visita ai Campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau attraverso un percorso educativo e culturale indimenticabile, capace di creare comunità, conoscenza storica e cittadinanza attiva.
Negli anni il Treno della Memoria è cresciuto ampliando la propria offerta educativa ed offrendo sempre maggiori spunti di riflessione sul ‘900 e di analisi sul presente, pensando espressamente ai ragazzi e alle ragazze della scuola secondaria di primo grado, adeguando le proposte alle competenze degli allievi, che sono variabili in funzione dell’età e della maturità psicologica.
Ci siamo chiesti come si può raccontare l’orrore dell’Olocausto agli studenti e perché sia necessario continuare a farlo. Come parlare della Shoah (e del Giorno della Memoria), anche se sono lontani dal periodo storico che si sta studiando.
Consapevoli del fatto che la Memoria non si può insegnare, crediamo di dover partire dagli eventi della storia e dalla conoscenza viva dei luoghi che ne furono teatro. Proviamo a farlo affrontando il tema dei bambini all’interno dei lager e attraverso la conoscenza di alcune figure che hanno dato prova di straordinaria umanità in un contesto in cui l’uomo era totalmente azzerato. Si affrontano questioni fondamentali, di natura antropologica, sull’organizzazione delle società umane che si esprimono in forma di opposizioni, alcune essenziali per la riflessione attorno alla Shoah: l’ineluttabilità della morte e la possibilità di uccidere l’altro; ogni forma di amicizia e di inimicizia; ogni forma di inclusione e di esclusione, collegando questa esperienza alle discriminazioni di allora e di adesso, nei confronti degli ebrei, ma anche degli altri, attuali “diversi”.

Per rispondere alle vostre esigenze, di durata del viaggio e di contenuti specifici per il vostro segmento scolastico di riferimento, vi proponiamo la versione breve del nostro viaggio con avvicinamento in aereo, destinazione Cracovia. Il periodo individuato per le partenze va dal 30 ottobre al 15 novembre 2018. Altre possibili date andranno concordate.

clicca QUI per scaricare il progetto

per iscriversi o ricevere ulteriori informazioni clicca QUI e compila il form

Allegati