copertine salone

Salone Internazionale del Libro di Torino 2017

Cari amici, siamo felici di comunicarvi che anche quest’anno l’associazione Treno della Memoria sarà presente al Salone Internazionale del Libro di Torino in collaborazione con la casa editrice del Museo Statale di Auschwitz.

Passate a trovarci al padiglione 2 (stand M146).

Eccovi riportato il nostro programma, ricco di eventi volti ad approfondire il tema della Memoria e della Shoah.

Giovedì 18 maggio – Sala Rossa – h. 12.30

Fiabe da Auschwitz

La storia – quasi – sconosciuta delle fiabe scritte da prigionieri di Auschwitz che lavoravano negli uffici delle SS, destinate ai loro bambini rimasti a casa. Lavorando in segreto sono stati in grado di scrivere, disegnare e colorare almeno sei fiabe, prodotte in una cinquantina di copie. Pubblicato per la prima volta nella versione italiana un volume illustrato che contiene le sei favole.

Interverranno: Bat-Sheva Dagan, scrittrice sopravvissuta ad Auschwitz, Jadwiga Pinderska-Lech, direttrice della Casa editrice del Museo di Auschwitz, Anna Skrzypiska, vice-direttrice del Museo di Auschwitz, Paolo Paticchio, Presidente dell’Associazione Treno della Memoria. Modera Alessandro Azzolina, Direttore Generale Associazione Treno della Memoria

Giovedì 18 maggio – Arena Piemonte – h. 15.00

Diritti senza confini. Il Treno della Memoria LGBT: una lezione per l’oggi

Un capitolo buio e poco conosciuto per imparare ad essere inclusivi oggi e per costruire una società più responsabile domani.

Incontro a cura di Coordinamento Torino Pride e Regione Piemonte. Intervengono: Maria Chiara Acciarini, Alessandro Battaglia, Nino Boeti, Stefano Paolo Giussani e Alessandro Azzolina.

Venerdì 19 maggio – Bookstock Village – h. 11.30

La vera storia di Ernst Lossa, giovane eroe che sfidò il nazismo. Un romanzo di Robert Domes

Incontro con l’autore del libro che ha ispirato l’omonima pellicola pluripremiata il giornalista. La storia vera di un ragazzo nomade nella Germania del ’29, protagonista di uno dei capitoli più oscuri dell’orrore nazista: quello dell’eugenetica e dell’eutanasia selvaggia. Grazie al suo grande coraggio, Ernst è passato alla storia come un eroe e un simbolo di grande umanità e valore.

Interverranno l’autore del libro Robert Domes, Fabio Geda, giornalista e autore di “Nel mare ci sono i coccodrilli” e l’Associazione Treno della Memoria.

Venerdì 19 maggio – Stand Treno della Memoria (M146- PAD 2) – h. 16.30

Memoria a doppio taglio. Un romanzo di Christoph Hein

Incontro con il famoso autore tedesco Christoph Hein, in un dialogo con la professoressa germanista Anna Chiarloni. Partendo dalla presentazione dell’ultimo libro di Hein Il figlio della fortuna dibatteranno il modo di affrontare il tema della Shoah e la sua memoria nella letteratura tedesca.

Lunedì 22 maggio – Sala Azzurra –  h. 12.30

Pagine di Memoria

Il comitato scientifico dell’Associazione Treno della Memoria presenta la rivista Pagine di Memoria edita da L’Indice dei Libri del Mese. Un collettaneo di contributi volti ad approfondire temi di memoria e a stimolare il dibattito sul perché sia necessario oggi occuparsi di memoria. Interverranno Mario Montalcini, Vice Presidente Delegato del salone Internazionale del Libro, Daniele De Luca coordinatore del comitato scientifico, professore di storia delle relazioni internazionali Università del Salento e Paolo Paticchio Presidente dell’Associazione Treno della Memoria.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *